Laserterapia

La terapia laser si divide in terapia a contatto e terapia a scansione ed entrambi i tipi possono utilizzare laser monodiodici o pluridiodici. Per quel che riguarda la terapia a contatto con laser monodiodici, si utilizzano manipoli posti direttamente sulla cute. Si va ad intervenire mediante stimolazione dei punti trigger o delle aree locodolenti e la terapia richiede la presenza fisica dell'operatore. I parametri applicativi piu' determinanti nell’utilizzo dei laser sono: la densita' di potenza (potenza rilasciata per densita' di area di tessuto irradiato, che si misura in W/cm quadrati e si determina dividendo la potenza di uscita del laser per la dimensione dello spot).
La fluenza e' il parametro piu' importante per determinare l’effetto clinico dei laser in quanto misura la quantita' di energia rilasciata per unita' di area di tessuto irradiato, si misura in J/cm quadrati e si calcola moltiplicando la densita' di potenza per il tempo di esposizione. Ogni protocollo fornito da Medical Italia, indica la fluenza consigliata per ogni tipo di trattamento. E’ l’operatore che, in base all’area da trattare e alla potenza del laser, modificherà il tempo del trattamento o la frequenza, al fine di veicolare la fluenza necessaria per il trattamento.

A - LINEA PRESTIGE LASERMED

A - LINEA PRESTIGE LASERMED

B - LINEA PRESTIGE PR999

B - LINEA PRESTIGE PR999

C - LINEA BUSINESS LIS1050

C - LINEA BUSINESS LIS1050